Alitalia 5 anni, 4 miliardi di euro e 7.000 esuberi dopo

Ci risiamo. A cinque anni dalla firma dell’accordo che avrebbe dovuto salvare la compagnia di bandiera, Alitalia è di nuovo sull’orlo del tracollo e si parla ancora una volta della scalata di Air France-KLM. Ma quanto ci è costata la famosa operazione bad company/good company del 2009?

Cinque anni di perdite continue e oltre quattro miliardi di euro, compreso il costo dei 7mila esuberi a cui abbiamo promesso la cassa integrazione pagata per 7 anni. Insomma: lo Stato italiano non ha ancora finito di pagare i dipendenti fuoriusciti dalla “vecchia Alitalia”, che già si ritrova a fare i conti con il probabile esodo di qualche altro migliaio di lavoratori.

E torna in auge, come unica (o quasi) ancora di salvezza, la fusione con Air France-KLM. Quanto sarà disposta a sborsare stavolta la compagnia franco-olandese? Sei anni fa, quando ci propose 1,7 miliardi di euro, la snobbammo in favore dei “capitani coraggiosi” fasciati dal nostro Tricolore. Stavolta ha già bocciato la ricapitalizzazione da 100 milioni di euro, in qualità di socio di maggioranza con il 25% di Alitalia. Alla fine chi ci ha guadagnato in tutta questa manovra?

2 pensieri su “Alitalia 5 anni, 4 miliardi di euro e 7.000 esuberi dopo

  1. Pingback: Mps, tutto ma non la nazionalizzazione | Democrazia Diretta

  2. Pingback: Mps, ci risiamo: bocciata dallo stress test. Cade l’ultimo tabù: si va verso fusione | Democrazia Diretta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...