Uscire dall’Euro: perché no?

La mozione presentata da Gabriele Chiurli (Democrazia Diretta) costringe la Regione a convocare una seduta straordinaria sulle politiche dell’Ue. E in Toscana si comincia a parlare dell’opportunità di abbandonare la moneta unica. D’altronde se lo dice anche Prodi, il papà dell’euro…

 

Ha fatto discutere la mozione presentata oggi in Consiglio della Regione Toscana da Gabriele Chiurli di Democrazia Diretta. Tanto che, dopo qualche intervento, il Consiglio ha deciso di rimandare tutto ad un dibattito più ampio. (Qui il testo integrale della mozione)

L’opportunità di uscire dall’euro e le politiche europee in generale (comprese le varie forme di austerity imposte all’Italia da altri Paesi) saranno al centro di una seduta straordinaria del Consiglio. Vedremo come andrà a finire.

Intanto oggi a sollevare dubbi sulla moneta unica è stato proprio il paparino dell’euro, Romano Prodi. E se lo dice lui…

Post Prodi

 

2 pensieri su “Uscire dall’Euro: perché no?

  1. Pingback: Cosa succede in Regione Toscana. Si vota un bilancio di soli tagli | Democrazia Diretta

  2. Pingback: Ripresa in Toscana: nel migliore dei casi siamo rovinati | Democrazia Diretta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...