Sanità, la Regione Toscana taglia un paio di poltrone

Da tre Estav a una sola: a quando la soppressione delle Società della Salute e altri carrozzoni che assorbono milioni di euro l’anno?

C’è razionalizzazione e razionalizzazione, quando si parla di sistema sanitario. Questa è una di quelle che piacciono a Democrazia Diretta: da tre Estav (le società che gestiscono gli acquisti e gli appalti per le Asl toscane) se ne fa una sola, con il conseguente taglio di un paio di poltrone dirigenziali.

Una riforma che la Toscana aspettava da tempo e che si è resa possibile anche perché nel frattempo due direttori generali su tre erano già andati (scappati?) a fare un altro lavoro. Per ora è questo l’unico taglio di poltrone nell’intero sistema sanitario toscano. Niente di tutto ciò sul capitolo Asl: in Toscana se ne contano 12, tutte dotate della loro struttura dirigenziale. Complessivamente il sistema sanitario toscano conta 22 uffici stampa diversi (avete letto bene: ventidue) e dal punto di vista occupazionale assorbe circa un toscano su 8 tra dipendenti diretti e non.

Quanto ci costa tutto ciò? Quasi 7 miliardi di euro l’anno. E la spesa è in costante crescita, nonostante tutte le misure di “razionalizzazione” messe in campo fin qui dalla Regione. Se invece che tagliare i piccoli ospedali cominciassimo con il sopprimere gli inutili carrozzoni come le Società della Salute? Se ne parla da anni, ma ogni volta l’argomento finisce in fondo al cassetto dei sogni. L’unica cosa che abbiamo tagliato fin qui sono i servizi, come dimostrano le notizie comparse sui media nelle ultime settimane. Rimaniamo in trepidante attesa della complessiva riforma del sistema. Con il dubbio che siano ancora una volta parole al vento.

Un pensiero su “Sanità, la Regione Toscana taglia un paio di poltrone

  1. Pingback: Sanità toscana, da 3 enti se ne fa uno solo ma si riesce a spendere di più | Democrazia Diretta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...