I bambini chiedono e l’assessore prende appunti

In occasione della Giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la Regione Toscana ascolta i desideri dei ragazzi. Ecco le loro priorità, riferite in Aula a un assessore al bilancio Vittorio Bugli intento a prendere appunti, lui sì, come uno scolaretto.

Ci siamo emozionati oggi a vedere i bambini delle scuole elementari sfilare nell’Aula del Consiglio regionale della Toscana e prendere la parola al microfono. In quell’Aula, così spesso ingrigita da interminabili discussioni, elenchi di articoli e poste di bilancio, l’innocenza (ma non l’ingenuità) delle richieste dei bimbi ha fatto ancora più contrasto.

Cosa ci chiedono le nuove leve? Leggetevi un breve riassunto e riflettete. Perché è in questa direzione che dobbiamo andare se vogliamo recuperare un po’ della nostra perduta innocenza.

  • Inquinare meno l’aria, usare più mezzi pubblici e meno le auto 
  • Meno case (ma più grandi) e più verde 
  • più giardini per tutti (e già che ci siamo anche più attaccapanni nelle scuole) 
  • più fontanelli pubblici 
  • Scuole più belle e manutenzione dei giardini 
  • Più cestini per la spazzatura, meno cartacce per terra 
  • Più lavoro ai genitori dei bambini poveri in modo che possano mandare i figli a scuola e farsi più amici 
  • Più campetti da calcio 
  • Senza natura non si vive, buttiamo giù meno alberi 
  • Raccolta fondi per dare casa a chi non ce l’ha e pagargli spese scolastiche 
  • Strade migliori per far circolare traffico e dare tempo ai genitori di ascoltare i figli 
  • Diritto al gioco 
  • Una soluzione per il traffico e i cantieri infiniti 

Noi di Democrazia Diretta condividiamo in pieno. E voi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...