Aeroporti toscani, la Regione favorisce l’Opa del magnate Eurnekian

Oggi in Commissione il via libera per Firenze, nei prossimi giorni potrebbe arrivare anche quello per Pisa: la Giunta toscana spiana la strada alla scalata di Corporacion America ai cieli toscani.

aero in decollo a pisa

“La Giunta regionale sceglie Eurnekian e spiana la strada all’Opa per gli aeroporti toscani”. Lo dichiara il consigliere regionale Gabriele Chiurli (Democrazia Diretta) al termine di una seduta congiunta delle Commissioni Prima e Settima.

“Con l’atto approvato oggi a maggioranza – afferma Chiurli – la Regione Toscana si è fatta da parte nella compagine societaria di Adf. Le due Commissioni in seduta congiunta, infatti, hanno preso atto della rinuncia alla prelazione sulle azioni dello scalo fiorentino da parte della Regione. Così facendo la Giunta toscana spiana la strada a Corporacion America, intenzionata ad acquisire la maggioranza delle azioni sia a Firenze che a Pisa”.

Facciamo un passo indietro.

Prima la Regione Toscana vende le proprie quote in Adf (nell’era Martini), poi le ricompra (era Rossi) con l’intenzione di incidere sui piani delle società aeroportuali toscane al fine di una maggior integrazione tra Firenze e Pisa. Lo stesso Consiglio regionale dà il disco verde all’operazione, indicando un pacchetto di quote compreso tra un minimo del 5% e un massimo del 15%. Poi si affaccia sulla scena il magnate argentino e la Regione Toscana si accorge che può accontentarsi di quel 5% e non le interessa più acquistare altre azioni.

Ma c’è di più. “E’ stata ventilata l’ipotesi dell’arrivo in Settima Commissione di un altro documento in fase di elaborazione – aggiunge il consigliere di Democrazia Diretta – con il quale la Giunta sarebbe pronta a disfarsi di parte delle proprie quote di Sat, la società che gestisce il Galileo Galilei”. Un atto di cui si parla sulla stampa già da settimane, nonostante la contrarietà espressa a viva voce dagli altri soci pubblici dello scalo pisano, primo tra tutti il Comune di Pisa.

“A questo punto ci auguriamo vivamente l’indizione di un Consiglio straordinario per discutere della questione aeroporti prima del 3 giugno, data di scadenza dell’Opa lanciata da Eurnekian. Il Presidente Rossi riferisca direttamente in Aula le intenzioni della Giunta” conclude Gabriele Chiurli.

4 pensieri su “Aeroporti toscani, la Regione favorisce l’Opa del magnate Eurnekian

  1. Pingback: Tutti gli affari di Eurnekian in Toscana | Democrazia Diretta

  2. Pingback: Come ti resuscito la società partecipata inutile | Democrazia Diretta

  3. Pingback: Firenze, Adf approfitta delle elezioni e dà il via libera alla pista da 2400 metri. In barba alla Regione | Democrazia Diretta

  4. Pingback: Turisti, state a casa vostra. In Toscana non vi vogliamo | Democrazia Diretta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...