Il tesoretto della Toscana che nessuno vuole comprare

Aste deserte per gli immobili messi in vendita dalla Regione. Dei 45 milioni che l’amministrazione avrebbe dovuto incassare in tre anni, solo poche migliaia di euro sono state messe a frutto. In compenso abbiamo comprato una villa da 20 milioni di euro…

casa cantoniera

 

La Regione Toscana Real Estate colpisce ancora. Dell’enorme patrimonio immobiliare che aveva annunciato di vendere non è riuscita a disfarsi, ma in compenso acquisisce un’ottima villa da 20 milioni di euro dall’Asl 10 Firenze. E la riaffitta all’Asl 10 Firenze.

Andiamo per gradi. All’inizio dell’anno scorso l’assessore al bilancio Vittorio Bugli annunciava trionfante un piano di alienazioni da 45 milioni di euro in tre anni, di cui 25 da incassare nel solo 2013. Di questi milioni le casse toscane hanno intravisto solo l’ombra.

Siamo riusciti a vendere un solo immobile, di modestissimo valore. Gli altri 19 che erano sulla lista – tra cui diverse case cantoniere, ma anche appartamenti in città – ci sono rimasti. Le aste sono andate deserte.

In totale la Regione possiede 45 immobili o complessi immobiliari a uso abitativo, 26 immobili a uso non abitativo e 31 terreni.

La Giunta ha provato a mettere in vendita anche questi ultimi, riscuotendo ancor meno successo. L’alienazione dei beni afferenti al patrimonio agricolo-forestale avrebbe dovuto fruttare 1,6 milioni di euro nel triennio 2012-2014, di cui 600mila euro nel solo 2013. Ma non è stato concluso alcun contratto.

Nel frattempo però la Regione ha acquistato il prestigioso complesso di Villa Basilewsky, a Firenze, per 20 milioni di euro, portando una bella boccata d’ossigeno al bilancio dell’Asl 10, che però continua ad occupare la sede e a pagare un lauto affitto annuale. In pratica è come se stesse restituendo a rate i milioni incassati.

Dagli ultimi atti disponibili, in compenso, apprendiamo che la Regione Toscana ha messo in ponte anche consistenti lavori di ristrutturazione, pari a 6,6 milioni di euro, cifra già lievitata ancor prima dell’assegnazione dell’appalto fino ad assestarsi a quota 7,8 milioni di euro. Chi ne usufruirà? Restate collegati.

P.s. per chi volesse fare affari, qui c’è la lista dei beni immobiliari regionali in vendita, con tanto di foto, planimetrie e prezzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...